Befana 2022 a Roma: gli spettacoli teatrali per grandi e piccini


Al Teatro degli Audaci vi attende la commedia Taxi a due piazze diretta da  Flavio De Paola e interpretata da Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Serena Renzi, Ilario Crudetti, Giorgia Masseroni e Carmelo Sciacco. Una divertente pièce degli equivoci sulla vita di coppia, che fa satira di costume sulla bigamia, che è stata messa in scena, per la prima volta, a Londra il 18 marzo del 1984.

Presso il Teatro Brancaccio, ultima settimana per assistere al musical che mette d'accordo tutta la famiglia Aladin il musical geniale. Lo spettacolo è una rivisitazione di Aladino e il genio della lampada, tratto dalle Mille e una notte, con musiche originali e di repertorio internazionale.

Se la natura è la vostra passione all'Auditorium Conciliazione di Roma è in programma lo spettacolo sulle meraviglie degli oceani I segreti del mare scritto e realizzato da l’esploratore e fotografo del mare Alberto Luca Recchi insieme al divulgatore per antonomasia Piero Angela. La conduzione dello spettacolo è affidata a Pino Strabioli, le musiche sono curate dal cantautore Enrico Giaretta.

Un'altra divertente commedia, questa volta tutta al femminile è in scena al Teatro Manzoni, Tempo al Tempo con Alessandra Costanzo, Beatrice Fazi, Antonella Laganà, Marta Zoffoli, per la regia di Paola Tiziana Cruciani. La pièce si apre con l’incontro di due amiche in partenza per il week end. Lungo il tragitto in auto si perdono e trovano ospitalità in uno strano casale abitato da due donne così vintage che sembrano provenire dal passato.

Borghi in Festa, all'aperto e con le giuste distanze in giro per l'Italia dei Borghi

Manteniamo le distanze e stiamo all'aperto il piu possibile, in queste vacanze approfittiamo per una gita fuori porta nel pieno rispetto delle regole. L'italia e i supi borghi vi aspettano.
Oggi Vi proponiamo una destinaziane da fiaba da visitare  nei giorni di festa
Atmosfere natalizie uniche a Panicale in provincia di Perugia, che allieta il visitatore con fiabesche luminarie, vari spettacoli ed eventi rivolti a grandi e bambini.

Umbria, cuore verde d'Italia

A Natale dona un po di te..dimostra che hai midollo!

La donazione di midollo osseo è un gesto di solidarietà che può salvare una vita. Il trapianto di cellule staminali prelevate dal midollo osseo, infatti, può curare meglio di altri trattamenti malattie gravi. Purtroppo però solo un donatore su 100.000 è compatibile al 100% con chi è in attesa di trapianto Possono donare i giovani tra i 18 e i 35 anni, in buone condizioni di salute e che pesino almeno 50kg. Questo perché i donatori più giovani vengono maggiormente selezionati per la donazione. La disponibilità del donatore rimane poi valida fino al raggiungimento dei 55 anni.Questo perché più si va avanti con gli anni più è probabile che si abbiano condizioni che portano all’esclusione dall’arruolamento nell’elenco dei possibili donatori di midollo osseo. Solo se non si riscontrano controindicazioni cliniche si entrerà a far parte del Registro IBMDR che è in collegamento con tutti i Registri internazionali.

La donazione può avvenire sia da sangue periferico sia da midollo osseo [6,7]. Nel caso di prelievo da sangue periferico – metodo impiegato in 8 donazioni su 10 – il donatore rimane attaccato a una macchina per circa due-tre ore, e i potenziali rischi correlati alla procedura sono approssimabili a quelli di una donazione di sangue..In caso di donazioni da midollo osseo, invece, si effettuano con un ago dei piccoli buchi sulle ossa della cresta iliaca (le ossa del bacino), in anestesia generale o epidurale. Questa modalità di donazione ha una durata media di circa 45 minuti. Sarà il medico che ha in cura il paziente in attesa di trapianto a proporre il tipo di donazione (da midollo osseo o sangue periferico) in base alle necessità del paziente, alla disponibilità e idoneità del donatore [6].

 La donazione di midollo osseo NON è dolorosa

Dopo il prelievo da midollo osseo per qualche ora (o al massimo qualche giorno) si può avvertire un dolore nella sede del prelievo che di solito viene trattato con un comune antidolorifico. Lievi sintomi, come senso di stanchezza o mal di testa, potrebbero presentarsi invece durante l’assunzione dei farmaci per la donazione da sangue periferico – modalità adottata ormai nell’80% dei casi – ma i sintomi scompaiono quando si interrompe la terapia.

La donazione di midollo osseo NON è pericolosa per la salute

La donazione è una procedura sicura, non comporta danni o lesioni per il donatore, che viene costantemente monitorato e preso in carico dal Servizio Sanitario Nazionale in ogni fase del processo. I rischi connessi alla donazione sono rari, minimi e per lo più collegati o all’anestesia o all’insorgere di infezioni o ematomi nella sede di prelievo (solo nel caso del prelievo da midollo osseo, ormai più raro). Per approfondire i rischi collegati alla donazione, si può consultare questa pagina del sito del Registro IBMDR.

Ricordiamo che donare è sicuro anche in questo periodo di pandemia, poiché sono stati attivati percorsi garantiti all’interno degli ospedali sia per lo screening con cui si conclude l’iscrizione al Registro IBMDR sia in caso di donazione effettiva.

ROMBANDO verso NATALE 2021, APPUNTAMENTI SOLIDALI

  Giornata solidale su due e tre ruote in musica . l' Associazione Italiana Sindromi Atassiche, organizza per Domenica 19 Dicembre 2021 dalle ore 10 alle 15, presso il Centro Sportivo Maurizio Melli, in via Cina 91 , Roma – Torrino, una manifestazione/moto-raduno solidale con la partecipazione delle Aquile Tricolori ASD e Club Free Chapter 753 a. C. con le loro Harley Davidson, Ass. Massimo 80 con i loro sidecar Ural, e una rappresentanza del Club Honda GoldWings . L’evento, Giunto alla Quinta edizione, è realizzato in collaborazione con ASD AISA SPORT, AISA EQUITAZIONE, AISA TRIATHLON e grazie a S. D. Roma Team Sport Gestioni, CSV (Centro Servizio Volontariato Regione Lazio)e altre realtà associative, inoltre rientra nelle attività celebrative dei 30 anni dalla nascita di AISA LAZIO e dei 20 anni di attività di AISA SPORT. Moto, chopper e sidecar, schierati nel grande parcheggio interno del Centro potranno essere ammirate dal pubblico che potrà scambiare impressioni con i bikers e fare foto in sella a vere icone del mondo dei motori, sarà possibile per le persone con disabilità, rombare come passeggeri, grazie alla disponibilità dei centauri presenti. I piloti regaleranno un’esperienza di equilibrio e coordinazione a chi, equilibrio e coordinazione, ha perduto a causa delle Atassie e altri tipi di disabilità. L’iniziativa sarà un’occasione per brindare al prossimo Natale 2021 e partecipare ad una ricchissima pesca di solidarietà, con tutti gli associati, utenti, ricercatori, sportivi, e sostenitori, inoltre sarà rinnovato l’impegno alla collaborazione tra le organizzazioni partecipanti. La giornata sarà accompagnata dalla musica del gruppo ALTA MAREA, d.j. Roberto e Renato il Califfo. Con una piccola donazione sarà possibile avere in elegante confezione il Pan Dolce Artigianale della più nota pasticceria di Genova e le saponette artigianali disponibili in 10 diverse profumazioni e in versione regalo delle suore trappiste del Monastero Cistercense di Valserena

AIUTIAMO A TENERE LA CITTA' PULITA:FINO AL 9 GENNAIO CENTRI DI RACCOLTA PER RIFIUTI INGOMBRANTI APERTI TUTTI I GIORNI

I Centri di Raccolta per conferire i rifiuti ingombranti e particolari nei municipi di Roma saranno pienamente operativi sia la mattina sia il pomeriggio e aperti stabilmente anche la domenica mattina da domani e per tutto il periodo delle festività natalizie. Da lunedì 13 dicembre fino al 9 gennaio 2022, in particolare, saranno aperti tutti i giorni - dal lunedì al sabato con orario 7/12 e 14/19 e la domenica con orario 7/13 - i seguenti Centri: Acqua Acetosa (II Municipio - via dei Campi Sportivi n. 100) Bufalotta (III Municipio - via della Bufalotta n. 592), Vigne Nuove (III Municipio, via Ateneo Salesiano snc), Tiburtina (IV Municipio – via Cassino n7-9, altezza Metro B Ponte Mammolo), Villa Gordiani (V Municipio - via Teano n. 38), Cinecittà (VII Municipio – viale P. Togliatti n. 69), Mostacciano (IX Municipio – via Riccardo Boschiero snc), Laurentina (IX Municipio - via Laurentina n. 881), Acilia (X Municipio - via di Macchia Saponara n. 7-9, angolo via D. Morelli), Lido di Ostia (X Municipio - piazza Bottero n. 8), Battistini (XIV Municipio - via Mattia Battistini n. 545). Per inderogabili lavori di ristrutturazione, comunque in fase di ultimazione, resterà temporaneamente chiuso esclusivamente il Centro di Raccolta di via Martini, a Corviale, mentre riaprono al pubblico, per tutto il periodo del Piano straordinario di pulizia varato da Roma Capitale, altri tre Centri che erano totalmente chiusi (Tiburtina, Mostacciano e Laurentina). Per assicurare un servizio più efficiente alla cittadinanza è stato stabilito un rafforzamento del personale operativo presente e l'adeguamento dei livelli di coordinamento, con l'innesto di 40 addetti dedicati. Contestualmente, per agevolare il conferimento corretto dei rifiuti ingombranti e particolari più capillarmente e contrastare l’abbandono sul suolo pubblico, AMA nei fine settimana ha attivato anche un servizio a rotazione tramite Centri mobili nei municipi (ieri mattina si sono svolte raccolte straordinarie in Lungotevere di Pietra Papa, Maroi e Grottarossa, oggi invece in piazza Luigi Diodati).

 

Le misure per potenziare i Centri di Raccolta sono state adottate dall'attuale management, d'intesa con Roma Capitale, considerando strategiche tali strutture territoriali per dare un servizio gratuito di prossimità ai cittadini. Presso i Centri fissi, attrezzati per la ricezione e l’avvio a recupero dei vari materiali, si possono consegnare gratuitamente i rifiuti ingombranti tradizionali (mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.), i rifiuti da apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti RAEE: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.) e i materiali particolari (pile, oli esausti, contenitori con residui di vernici e solventi, inerti, farmaci scaduti).

 

Per assicurare lo svolgimento di tutte le operazioni in assoluta sicurezza, sia per gli utenti che per i lavoratori, AMA ricorda che l’accesso ai Centri di Raccolta è regolato e scaglionato in modo da consentire sempre il mantenimento delle distanze minime di sicurezza e, per questo, all’interno delle strutture è ammesso un solo veicolo per volta. Il conferimento dei materiali nei cassoni dedicati viene effettuato esclusivamente dall’utente che deve essere sempre munito di mascherina. Si ricorda infine che per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e di tutti quei materiali che, per dimensioni e tipologia, non devono essere conferiti nei cassonetti stradali, è possibile anche usufruire del servizio “Riciclacasa”, gratuito fino a 2 metri cubi, fornito su appuntamento. Per prenotare, basta chiamare lo 060606 o collegarsi sul sito web aziendale: al momento della prenotazione, viene richiesto il codice utente riportato in alto a destra nella bolletta della tariffa rifiuti e, con la modalità online, è possibile anche selezionare in autonomia i materiali da consegnare.

 

IL 17 DICEMBRE SALI A BORDO DELLA CAROVANA DELLA PREVENZIONE KOMEN 
PER SCONFIGGERE IL TUMORE AL SENO


 

Secondo i dati dell'ISS, nel corso della pandemia gli screening al seno sono calati del 35%, mettendo così a rischio la salute di molte donne. Komen e VediamociChiara regalano una giornata di visite gratuite a Roma il 17 dicembre.

La Carovana della Prevenzione Komen arriva a piazza Fratelli Lumiere con screening gratuiti per la prevenzione del tumore al seno. L'iniziativa è di VediamociChiara.it portale di informazione per la salute femminile fondato e diretto da Maria Luisa Barbarulo.Sposando il progetto Komen, VediamociChiara.it donerà a molte donne la possibilità di prendersi cura di sé in chiave preventiva per sconfiggere una delle patologie più diffuse e insidiose, ma sempre più curabili: il cancro al seno.La carovana stazionerà venerdì 17 dicembre a Roma - Largo Fratelli Lumiere, dalle 9.30 alle 16.30 - e accoglierà le donne non inserite nelle liste di screening della Regione Lazio, che effettueranno la prenotazione al seguente link https://www.vediamocichiara.it/roma/ Per VediamociChiara.it, il portale scelto da oltre 10 milioni di utenti, si tratta di una nuova occasione per scendere in piazza accanto alle donne. Nella sua quotidiana attività, VediamociChiara offre numerosi servizi gratuiti di consulto con medici di base e specialisti, podcast, contributi video e un continuo contatto con il proprio pubblico tramite newsletter, dirette fb, attività social e una comoda app per smartphone.


 

NATALE: IL 7 E L'8 DICEMBRE TORNA IL MERCATINO DELLA SOLIDARIETA' DELLA CROCE ROSSA DI ROMA

Dopo lo stop dell'anno scorso dovuto all'emergenza per la pandemia, torna quest'anno il Mercatino della Solidarietà della Croce Rossa di Roma, che ne dà annuncio sui suoi canali social. Si terrà il 7 e l'8 dicembre al Westin Excelsior Roma di Via Veneto. Tanti gli stand presenti tra cui sarà possibile acquistare i regali per il prossimo Natale contribuendo così alle attività solidali della CRI romana.

"Il nostro Mercatino, frutto dell'attività delle nostre Volontarie e Volontari, è un appuntamento ormai tradizionale per tutti noi e anche per la città di Roma in vista delle Festività natalizie", dice la Presidente della Croce Rossa di Roma Debora Diodati. "Quest'anno siamo particolarmente felici di poter tornare ad accogliere le tante persone che scegliendo i regali tra i nostri stand decidono, così, di contribuire anche alle nostre tante attività solidali. Perché donare e fare del bene allo stesso tempo è un bel modo di trascorrere il Natale, soprattutto in questo periodo in cui c'è ancora più bisogno della solidarietà di tutti verso chi è più in difficoltà".

 
Al Mercatino della Solidarietà si potrà accedere, nel rispetto delle norme anti Covid, solo con Green Pass e indossando la mascherina. 7 e 8 dicembre, ore 10-19.30, The Westin Excelsior Roma, Via Veneto 125, ingresso libero.

 

Giornata Internazionale delle persone con disabilità, un inno alla vita con il documentario "Viaggi in Carrozza" in onda questa sera su Sky

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, venerdì 3 dicembre, alle 21.15, andrà in onda su Sky Documentaries “Viaggi in carrozza”, il documentario, che ripercorre i viaggi e le avventure di Danilo Ragona e Luca Paiardi e racconta la storia di amicizia, forza e determinazione a dimostrazione che vivere, e non sopravvivere, viaggiare e praticare sport estremi con una disabilità è possibile.

Danilo Ragona e Luca Paiardi si sono conosciuti dopo un incidente che ha cambiato le loro vite. Fu allora che decisero di girare il mondo insieme.

Il loro viaggio è un inno all'amore per la vita e trasporta in alcuni dei luoghi più magici del pianeta.

Dai ritmi caotici di Nuova Delhi attraversata in Tuc Tuc fino al Kardung La, un passo montano transitabile che con i suoi 5370 metri è il più alto del mondo, passando per ​​l’oceano di Fuerteventura, il sambodromo del Brasile e la savana del Kenya, Danilo e Luca capiscono che, nel viaggio, diventare forti non significa solo sviluppare prestanza fisica, ma anche forgiare le proprie capacità mentali e spirituali.


“Il nostro obiettivo - raccontano Danilo Ragona e Luca Paiardi - è dimostrare che vivere con una disabilità è possibile ed è da questa premessa che è nato “Viaggio Italia”, un progetto alla scoperta delle possibilità indagando i nostri limiti e con la voglia di superarli o di riconoscerli, così come conoscere il piacere del viaggiare con i suoi incontri, scoperte ed emozioni”.

A Castel Gandolfo aspettando Babbo Natale

Tra tanti appuntamenti dedicati ai piu piccoli oggi vi vogliamo segnale quello di Castel Gandolfo, piccolo centro dei Castelli Roamni , affacciato sul Lago , che ache quest'anno ha organizzazto un villaggio natalizio per i piu piccoli, con tanti labaoratori creativi e spettacoli
Non mancate!

L'inverno dei Poveri è ancora piu "freddo", ma tutti noi possiamo scaldarlo, doniamo a Sant'Egidio

"Torni nei prossimi giorni? Non ti dimenticare di me, ricordati una coperta per la sera se puoi."

Sono tanti i volontari di Sant’Egidio e distribuisco pasti caldi ai senza dimora e una coperta calda. Grazie ad altri amici, lo facciamo non solo qui a Roma ma in tante altre città italiane.
Ancora oggi le persone che incontriamo hanno paura, non tanto per il virus, ma per il senso di isolamento e la fame dei giorni duri della pandemia. Come ha detto uno di loro: “ancora più del virus, mi fa paura rimanere da solo”. Quando siamo insieme, guardarci e parlare ci scalda il cuore. La loro gratitudine rimette in ordine le priorità da dare in un tempo difficile, che ci insegna che nessuno si salva da solo. “Torni eh nei prossimi giorni? Non ti dimenticare le calze, ho un po’ di freddo la sera”.
Tornerò da te, caro amico, e con me ci saranno i sostenitori che hanno “preparato” il tuo pasto.

Insieme all’impegno di amici come te, potremo rispondere alle tante richieste di aiuto.

Puoi decidere tu quanti pasti donare in un mese.